Festa del papà: il dolce della tradizione

Dolce tipico della festa del papà: Zeppole di san giuseppe
Dolce tipico della festa del papà: Zeppole di San Giuseppe

Questa settimana, il 19 marzo, si festeggiano i papà di tutta Italia. Quale occasione migliore per preparare un buon dolce?! 

Il dolce della tradizione

La Festa del Papà nasce nel XX secolo, in onore di San Giuseppe, protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa universale. Questa festa viene celebrata in date diverse a seconda del Paese. In Italia si festeggia il 19 marzo di ogni anno. In questa occasione è usuale fare “con le proprie mani” un regalo al proprio padre, in segno di affetto e gratitudine. 

Preparare un dolce, per festeggiare insieme al proprio papà, rimane sempre il regale più apprezzato. Ognuno di noi ha il suo dolce della tradizione: in base alla regione di provenienza e ai propri gusti sono veramente tanti i dolci che possono essere preparati. Oggi, noi vogliamo aiutarvi a cucinare le Zeppole di San Giuseppe al forno (se volete potete farle anche fritte).

Zeppole di San Giuseppe al forno

Le Zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico della tradizione campana. Tuttavia, questo dolce delizioso viene preparato in tutta Italia: ogni regione ha delle varianti nella modalità di preparazione. La prima ricetta scritta di questo dolce risale al 1837, nel trattato di cucina napoletana del famoso cuoco Ippolito Cavalcanti


INGREDIENTI

INGREDIENTI PER 4 ZEPPOLE
  • 4 Uova
  • 150gr di Farina 00
  • 45 gr di Burro
  • 250 ml di Acqua
  • 1 pizzico di sale fino 
INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA
  • 200gr di Latte intero
  • 70 gr di Zucchero
  • 20 gr di Amido di mais
  • 50 gr di  Panna fresca liquida
  • 2 Tuorli
  • mezzo Baccello di vaniglia
INGREDIENTI PER GUARNIRE
  • Zucchero a velo
  • Amarene sciroppate

PREPARAZIONE

40 minuti 40 minuti.

Come preparare le Zeppole di San Giuseppe

  1. Preparare la pasta Choux (chiamata pasta bignè):

    – mettete l’acqua e il burro in una pentola;
    – fate sciogliere il burro a fiamma bassa;
    – aggiungete la farina al liquido ottenuto;
    – mescolate velocemente fino ad ottenere un impasto denso;
    – trasferite l’impasto in una ciotola e fatelo raffreddare;
    – una volta raffreddato, unite all’impasto le uova, precedentemente sbattute, e il sale;
    – mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e denso.

  2. Cuocere le Zeppole

    – Mettete l’impasto delle pasta Choux (o bingè) in una sac-à-poche del diametro di circa 1,2 cm;
    – prendete una teglia da forno rettangolare e copritela con della carta da forno;
    – con la vostra sac-à-poch create le zeppole: per ogni zeppole dovrete fare due giri, uno sopra l’altro;
    – cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 25 minuti.

  3. Preparare la Crema Pasticcera

    – Prendete un pentolino;
    – unite latte, panna e il baccello di vaniglia;
    – scaldate il composto e spegnetelo appena raggiunge il bollore;
    – togliete il baccello di vaniglia e lasciate raffreddare.
    ———
    – Unite in una ciotola a parte i tuorli con lo zucchero e sbattete energicamente con una frusta;
    – aggiungete l’amido di mais;
    – versate il latte poco per volta sbattendo rapidamente con la frusta.
    ———
    – Unite i due compositi in un pentolino e cuocete a fuoco basso fino ad ottenere la crema:
    – Ricoprite la crema così ottenuta con della pellicola (fate aderire la pellicola alla superficie della crema in modo che non si crei la crosticina) e riponete il composto in frigo.

  4. Farcire le Zeppole

    – Una volta che sia le zeppole sia la crema pasticciera si sono raffreddati è possibile farcire il nostro dolce;
    – porre la crema pasticcera nella sac-à-pch e riempire di crema il buco delle nostre zeppole;
    – decorare ogni zeppola con un’amarena e spolverare sopra dello zucchero a velofesta del papà

  5. Conservazione

    Vi consigliamo di conservare le Zeppole in frigorifero e di consumarle entro quattro giorni.

Ad ognuno la propria zeppola! 

Questa che vi abbiamo riportato è la ricetta tipica della tradizione campana. Tuttavia, una volta fatta la pasta Choux, le zeppole possono essere farcite a proprio piacere. Ad esempio invece che le amarene si possono mettere le fragole, oppure al posto della crema pasticcera si può usare una crema al cioccolato… 

Buona Festa del Papà da famil.care!